Indice del forum HI-FI Emozioni all'ascolto
Il forum audio di chi va oltre le apparenze
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

7 giorni di pazzia!
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: 21 Nov 2017 16:22 pm    Oggetto: Ads

Top
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 31 Lug 2011 12:05 pm    Oggetto: 7 giorni di pazzia! Rispondi citando

Credo che non si possa definire altrimenti ciò che vado qui a postare (anche a fronte del lavoro che già ora mi ritrovo da fare...).

Offro la possibilità di provare a casa propria le elettroniche LT sui vostri diffusori o su diffusori Grundig da me portati (a voi la scelta) a coloro che si prenoteranno per un ascolto nei prossimi 7 giorni (quindi dall'1 al 7 agosto).
Gli ascolti si concorderanno per una data successiva ma la prenotazione per gli stessi si potrà effettuare solo in questi 7 giorni.

Sono disponibile a recarmi in tutta Italia isole escluse (per le isole si valuteranno singolarmente i vari casi) senza alcun esborso da parte vostra e senza alcun impegno di acquisto.

Perchè faccio ciò consapevole degli oneri che questo mi comporta?
Semplicemente perchè vorrei poter fare ascoltare un suono, per ottenere il quale ho tanto lavorato, a coloro che...stanno proprio cercando da anni quel suono e non lo trovano!

Per coloro che temessero invadenza da parte mia sulla falsa riga di certi venditori porta a porta che devono convincerti a tutti i costi della bontà dei loro prodotti vorrei assicurare, per chi fosse interessato a tale ascolto, quanto segue: il sottoscritto installa la propria elettronica e poi si mette buono buono in un angolino non proferendo verbo alcuno (se non direttamente interpellato) lasciando assoluta libertà di ascolto/confronto all'ascoltatore. Non voglio convincere nessuno, vorrei solo avere la possibilità di poter fare ascoltare questi apparecchi lasciando libero giudizio alle orecchie e alla sensibilità di ciascuno.
Per coloro che pensano che tale proposta sia interessante e volessero prenotarsi potete farlo alla mia e-mail:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

o al mio cell. 3357691305 (dalle 17:00 alle 18:00 di tutti i giorni domenica esclusa) ma...solo per i prossimi sette giorni!

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 04 Ago 2011 6:43 am    Oggetto: Re: 7 giorni di pazzia! Rispondi citando

Come biglietto da visita gli LT possono vantare di essere stati la causa del ritiro di questi apparecchi
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

anni fa (quando ancora ritiravo l'usato) a fronte del confronto diretto a casa di persone che...si sono semplicemente rese disponibili ad ascoltare con le loro orecchie.
Non fatevi condizionare dal chiacchericcio di chi commercialmente ha tutte le convenienze a farvi restare lontani da questi apparecchi...e se pensate di avere di meglio in casa non cedete allo snob di esserne certi a priori...concedete al vs. orecchio la possibilità di verificarlo, fino a domenica 7 agosto sono aperte le prenotazioni per avete GRATUITAMENTE la possibilità di farlo a casa vostra.
C'è chi si sposta dall'estero a proprie spese per ascoltare un LT...c'è chi li ha dall'altra parte del pianeta...forse solo perchè non li hanno snobbati ma...ascoltati.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
aldinohiend



Registrato: 06/02/11 10:04
Messaggi: 103

MessaggioInviato: 06 Ago 2011 16:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fino ad ora 5 pagine di insulti e di cattiveria.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Aldo

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
paofie



Registrato: 01/02/11 10:56
Messaggi: 457
Residenza: Piombino (LI)

MessaggioInviato: 06 Ago 2011 17:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

aldinohiend ha scritto:
Fino ad ora 5 pagine di insulti e di cattiveria.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sì, ma non è divertente? Very Happy

Ciao
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato
aldinohiend



Registrato: 06/02/11 10:04
Messaggi: 103

MessaggioInviato: 06 Ago 2011 17:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

paofie ha scritto:
aldinohiend ha scritto:
Fino ad ora 5 pagine di insulti e di cattiveria.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sì, ma non è divertente? Very Happy

Ciao
Paolo


Molto Wink Wink Wink

_________________
Aldo

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
andreamilano



Registrato: 31/01/11 21:56
Messaggi: 3134
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Ago 2011 21:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mah...sinceramente non lo trovo molto divertente,Massimo è un nostro amico e dà un pò fastidio che venga deriso,beffeggiato, nonostante si metta a disposizione per un ascolto GRATUITO nella propia abitazione.Di là, qualcuno,ha capito che un CCI suona come un impianto milionario ma in realtà non è così.
Semmai è un impianto milionario che modificato potrebbe suonare CCI,potenze a parte.E' chiaro comunque,che la causa principale della loro ira sia la spiegazione dell'implementazione CCI ma se sono obbiettivi se ne faranno una ragione dopo un'eventuale ascolto.
Il punto importante da sottolineare è che Massimo offre l'opportunità di fare ascoltare un suo integrato o finale LT con i propi diffusori e propie sorgenti (correggetemi se sbaglio)!!!


Ps:Se qualcuno,al di fuori di questo forum, vuole scrivere la propia opinione riguardo apparecchi CCI o altro,è il benvenuto! Wink

Saluti

_________________
Andrea Loberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4219
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 07 Ago 2011 8:31 am    Oggetto: Rispondi citando

andreamilano ha scritto:
Mah...sinceramente non lo trovo molto divertente,Massimo è un nostro amico e dà un pò fastidio che venga deriso,beffeggiato, nonostante si metta a disposizione per un ascolto GRATUITO nella propia abitazione.Di là, qualcuno,ha capito che un CCI suona come un impianto milionario ma in realtà non è così.
Semmai è un impianto milionario che modificato potrebbe suonare CCI,potenze a parte.E' chiaro comunque,che la causa principale della loro ira sia la spiegazione dell'implementazione CCI ma se sono obbiettivi se ne faranno una ragione dopo un'eventuale ascolto.
Il punto importante da sottolineare è che Massimo offre l'opportunità di fare ascoltare un suo integrato o finale LT con i propi diffusori e propie sorgenti (correggetemi se sbaglio)!!!


Ps:Se qualcuno,al di fuori di questo forum, vuole scrivere la propia opinione riguardo apparecchi CCI o altro,è il benvenuto! Wink

Saluti


Quoto e aggiungo che è un vero peccato non cogliere la grande opportunità che viene offerta a costo ZERO. Sono certo che al di sotto del branco sbeffeggiante ci siano MOLTI appassionati non soddisfatti del proprio impianto o anche solo curiosi di ascoltare 'altro' che POTREBBERO rivoluzionare la propria concezione di riproduzione musicale. Non voglio pensare che questa opportunità possa essere castrata dall'opinionismo' becero di alcune persone ottuse e retrograde.
Come ho già detto in passato, quando mi siedo di fronte al mio brutto anatroccolo, a volte, penso al suono dei molti impianti ascoltati in oltre 30 anni e sorrido. L'unico vero cruccio è di avere 'scoperto' Ambrosini, Grundig ed il CCI 'solo' da 5 o 6 anni...
Però devo anche aggiungere che all'epoca ebbi la stessa identica reazione dei frequentatori 'di la'... i Grundig... ma dai... poi però ho ASCOLTATO ed il resto è storia.
Quello che reputo STUPIDO è il rifiuto a priori. Prima bisogna ascoltare e POI giudicare. Con le PROPRIE orecchie e non con quelle degli altri.

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 07 Ago 2011 9:09 am    Oggetto: Rispondi citando

andreamilano ha scritto:
Mah...sinceramente non lo trovo molto divertente,Massimo è un nostro amico e dà un pò fastidio che venga deriso,beffeggiato, nonostante si metta a disposizione per un ascolto GRATUITO nella propia abitazione.Di là, qualcuno,ha capito che un CCI suona come un impianto milionario ma in realtà non è così.
Semmai è un impianto milionario che modificato potrebbe suonare CCI,potenze a parte.E' chiaro comunque,che la causa principale della loro ira sia la spiegazione dell'implementazione CCI ma se sono obbiettivi se ne faranno una ragione dopo un'eventuale ascolto.
Il punto importante da sottolineare è che Massimo offre l'opportunità di fare ascoltare un suo integrato o finale LT con i propi diffusori e propie sorgenti (correggetemi se sbaglio)!!!


Ps:Se qualcuno,al di fuori di questo forum, vuole scrivere la propia opinione riguardo apparecchi CCI o altro,è il benvenuto! Wink

Saluti


Sai in quanti mi hanno contattato finora (e oggi è l'ultimo giorno in cui ci si può prenotare)?
In tre!
Due dei quali iscritti a questo forum.
Cosa significa ciò?
Che l'interesse verso un oggetto non dipende affatto dalla valutazione all'ascolto che ciascuno di noi potrebbe fare (che qui sarebbe del tutto gratuita) ma da un cumulo di altri fattori tra i quali l'aspetto pregiudiziale verso oggetti che non vengono adeguatamente recensiti/presentati dall'ufficialità in quanto non in commercio.
Trovo paradossale il fatto che pur avendo ottenuto un risultato che è stato scelto dal 70-75% di coloro che l'hanno ascoltato A CONFRONTO con i propri apparecchi non si riesca a fare ascoltare tale risultato neppure allo 0,000001% degli appassionati dell'audio riprodotto.
Capite? La scelta nella quasi totalità dei casi avviene PRIMA di ascoltare e non poi!
Si ha l' I M P O S S I B I L I T A' di avere l'occasione per un semplice ascolto a confronto!
Ironia della sorte: prima dell'avvento di internet con il semplice passaparola riuscii a fare ascoltare gli LT a molte più persone di quante non me ne capitino ora...che sia che ora ci si accontenta di leggere...e che sul forum della diffamazione facile i sostenitori del sottoscritto hanno già appeso la tastiera al chiodo da un pezzo (rendendosi conto che con chi ha ferree certezze, da cui derivano gli aspri attacchi rivolti al sottoscritto, è come parlare al muro)?

Alla fine della fiera la morale è: nessuno è disposto ad oggi a mettersi in gioco basandosi esclusivamente sul proprio orecchio!

Insicurezza delle proprie capacità di giudizio o semplicemente bisogno di mantenere salde le proprie assolute certezze (dal momento che sono state pagate a caro prezzo)?
Credo un mix tra le due...si è disposti a pagare 20-30-50000euro per l'oggetto xyz dall'estetica accattivante e dal blasone convincente...si vendono tonnellate di fumo a gente che è assolutamente convinta di stare comprando arrosto di ottima qualità...perchè così è stato loro detto!

Un amico mi sottolineava ieri un altro aspetto: nel piccolo artigianato così come nell'industria è normale che, dal momento che la propria clientela tende in questo settore alla saturazione, si cerchi di rinnovare il commercio introducendo il "modello nuovo" o il cavo nuovo o (nel migliore dei casi) l'aggiornamento da pagare comunque a caro prezzo; ora una persona che invece prometta all'acquirente che a fronte dell'acquisto dei propri prodotti questi non dovrà più spendere altro denaro negli anni a venire in quanto anche gli eventuali aggiornamenti dei propri apparecchi saranno gratuiti....dove si è mai visto?
NON PUO' esistere commercialmente un aspetto di questo genere...sarebbe fallimentare per qualunque realtà commerciale...ed è invece per me fonte di grande soddisfazione!
Ci sono persone che hanno LT in casa da più di vent'anni e dopo l'acquisto non hanno speso altro che in dischi...e di questo vado fiero!
Insomma io non riesco proprio ad entrare nella mentalità commerciale del "ti devo vendere l'oggetto e poi ti arrangi"....per me una persona è prima di tutto appunto una persona...un appassionato come me con cui possono esserci affinità (come possono non esserci...) e che va rispettata non solo nell'immediato di una vendita ma nell'arco dell'intero rapporto di fiducia che si viene a creare e a cui soprattutto si DEVE un risultato a fronte dei soldi spesi...aspetto quest'ultimo totalmente non presente nella totalità dei marchi commerciali che lasciano il tutto al "fai da te" della gente (anzi si cerca proprio di attribuire l'insoddisfazione all'incapacità del singolo di fare un buon "mix": "non ti piace? Hai sbagliato abbinamenti!").
Insomma mi sto sempre più convincendo del detto "tempi duri per i troppo buoni"...non solo a causa dei lupi che circolano ma principalmente perchè la gente comune crede che essere "lupi" sia ormai la normalità e quindi paradossalmente se non hai un comportamento da lupo come gli altri vieni visto con "sospetto"! Evil or Very Mad
Mi ricordo qualche tempo fa lo sguardo sbigottito di una persona a cui dissi no alla domanda se potevo modificargli il suo lettore cd. Il lettore era modificabile ma lo avrebbe fatto suonare in una catena che non gli avrebbe permesso di apprezzarlo per cui non lo modificai...non ci credeva!
Se aprissi una ditta credo quindi che fallirei nell'arco di 6 mesi per cui meglio così.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
samick



Registrato: 01/02/11 19:26
Messaggi: 555
Residenza: canarie

MessaggioInviato: 07 Ago 2011 11:18 am    Oggetto: Rispondi citando

ho avuto modo e il piacere di essere ospite di Massimo per alcune ore ,e gli ho spiegato il motivo per cui ,con dispiacere non posso ,attualmente affrontare spese non strettamente necessarie.
ho portato da casa alcuni lp e cd che abbiamo ascoltato nel tempio del cci.
l'ascolto si è svolto con ampli LT(mi pare 25W x2) ,casse LS1000 ,cd modif.LT,ps1020(DM95G and N75G-T2).
suono di primo livello ,senza fatica di ascolto con volume sostenuto.

secondo ascolto svolto in mansarda :ampli LT (mi pare 50W x2). casse DSL...sorgenti con i particolari come sopra.
suono eccellente ,ascoltato per ore senza fastidi alle orecchie(cosa che io sono particolarmente sensibile). non mi dilungo nelle impressioni perchè è superfluo ....dico solo che io mi sono fatto parecchi Km per andare da Massimo ; adesso vi è l'opportunità di questa comodità che viene offerta a tutti gli appassionati. ed è un peccato non sfruttarla!

_________________
Nicolas
Top
Profilo Invia messaggio privato
goldring



Registrato: 01/02/11 21:00
Messaggi: 936
Residenza: Portogruaro

MessaggioInviato: 07 Ago 2011 11:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente posso dire che ho partecipato a molti meeting e ho fatto un paio di ascolti da Massimo in tranquillità e devo dire che il suono che vi ho trovato è sempre stato di livello eccellente.
La cosa che mi ha frenato nel "convocarlo a casa" è stata legata a due fattori:
1) finanziaria, dato che pur che nel nostro settore le cose paiono andare in qualche misura bene, ancora c'è molta incertezza e lo stipendio quello è...
2) la consapevolezza di non poter offrire un corretto posizionamento dei diffusori nel mio appartamento che è ancora allo stato workinprogress, vanificando così la possibilità di confronto ad armi pari. in questi gg sto mettendo a punto il sistema pre+aktiv e ho capito che mentre nell0uso di Grundig non controllati la sistemazione era più agevole, data la minor trasparenza del sistema, ora che si sente tutto, ma proprio tutto, anche l'istallazione si fa per così dire sentire.

Ma l'ho messo sulla note spese del budget che prima o poi.... Laughing
Laughing

concordo con massimo su una cosa: finisce il gioco del cambio di apparecchi, si ascolta più musica e con quel che si risparmia oltre ai cd da queste parti arrivano pure un paio di spritz con gli amici, che valgono oro Laughing Laughing Laughing

_________________
Saluti

Luca
Top
Profilo Invia messaggio privato
paofie



Registrato: 01/02/11 10:56
Messaggi: 457
Residenza: Piombino (LI)

MessaggioInviato: 07 Ago 2011 14:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

goldring ha scritto:

concordo con massimo su una cosa: finisce il gioco del cambio di apparecchi


... e per qualcuno questo è peggio che ascoltare male.
Nessuno potrà essere convincente con l'approccio razionale di Max perché il fine non è ascoltare bene, ma far sì che il gioco non finisca mai.
Altri invece hanno l'idea di poter portare qualcosa di proprio nella qualità del suono che ottengono e anche di aver capito tutto, magari sposando un marchio (mac, accuphase, burmester, audionote) in modo totale e ossessivo.
Impossibile accettare un "Max" che dice anche lui di aver capito tutto, ma non ti dice come.
Sarà facile bersaglio di battute e scherno ("e tu chi pensi essere? Pass? Aloia?")
Diciamo che Max se la va un po' a cercare, ma ripeto, ha tutti i suoi sacrosanti motivi.
La misura che tutti aspettiamo potrà essere d'aiuto, ma neanche poi tanto, almeno nel breve periodo.
E' per questo che penso che intervenire di là sia più che altro un divertimento, senza una reale efficacia.

Ciao
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 8:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Opportunità conclusa, 4 adesioni in tutto.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4219
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Resto sempre della mia idea, se Massimo facesse pagare i propri apparecchi 10 o 20 mila euro, li condisse di frontalini satinati da 10 Kg e infarcisse il tutto di spiegazioni pseudoscientifiche su cosa è il CCI ne venderebbe a tonnellate...

Invece costano poco e, orrore, suonano bene... a chi vuoi che interessino? Agli highendisti concentrati più sull'apparire che alla sostanza no di certo. E che dire poi di quelli che formano il proprio impianto sulle opinioni degli altri o sulla prestigiosità del marchio senza aver mai ascoltato a confronto diretto? Questi non li smuovi dalle loro 'convinzioni' nemmeno a cannonate.

Ma alla fine che importa? Ognuno si massacra le proprie orecchie come meglio crede.

Tu, Massimo, l'opportunità di ascoltare qualcosa di DIVERSO l'hai data.
Un po mi spiace per chi si è autocensurato ma mica troppo...

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 14:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gianfranco ha scritto:
Resto sempre della mia idea, se Massimo facesse pagare i propri apparecchi 10 o 20 mila euro, li condisse di frontalini satinati da 10 Kg e infarcisse il tutto di spiegazioni pseudoscientifiche su cosa è il CCI ne venderebbe a tonnellate...

Invece costano poco e, orrore, suonano bene... a chi vuoi che interessino? Agli highendisti concentrati più sull'apparire che alla sostanza no di certo. E che dire poi di quelli che formano il proprio impianto sulle opinioni degli altri o sulla prestigiosità del marchio senza aver mai ascoltato a confronto diretto? Questi non li smuovi dalle loro 'convinzioni' nemmeno a cannonate.

Ma alla fine che importa? Ognuno si massacra le proprie orecchie come meglio crede.

Tu, Massimo, l'opportunità di ascoltare qualcosa di DIVERSO l'hai data.
Un po mi spiace per chi si è autocensurato ma mica troppo...

Gianfranco, non è così semplice il discorso.
I prodotti di Massimo non costano poco e, proprio perchè non sono registrati e non hanno un marchio (riconosciuto) alle spalle non hanno mercato.
Sai quante volte mi sono trovato a parlare con amici che, pur riconoscendo la bontà di una realizzazione non fatta industrialmente, hanno risposto che, non se la sarebbero mai comprata perchè successivamente irrivendibile? Purtroppo è così. Per quanto ottimi e ben suonaniti i prodotti di Massimo non hanno mercato. E' il mercato che detta le regole e di conseguenza anche il prezzo commerciale di un prodotto. Non credere che basti mettere un frontalino più bello o appesantire l'apparecchio con un pò di metallo per creare il "mito". Sai che bisogna investire in comunicazione e marketing, bisogna DIVULGARE e rendersi disponibili al confronto "spietato". Finchè Massimo non deciderà di oltrepassare il Rubicone (commerciale) i suoi prodotti resteranno (purtroppo) un mero esercizio tecnico.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
b2b_duetto



Registrato: 01/02/11 11:44
Messaggi: 222
Residenza: Pc

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 15:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

@ Gianfranco..... volevi dire 100-200 mila €, vero? (poi si sà, lo sconto non si nega a nessuno Very Happy)


@vignotra, tenuto conto che un impianto che musicalmente riuscirei ad ascoltare per ore senza problemi (pur non raggiungendo ciò che un lt tiesce a dare pur mal installato) lo ho "trovato" alla modica cifra di circa 60.000€.....

_________________
Simone
Top
Profilo Invia messaggio privato
paofie



Registrato: 01/02/11 10:56
Messaggi: 457
Residenza: Piombino (LI)

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 15:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:


non se la sarebbero mai comprata perchè successivamente irrivendibile



Cvd... vendere per poi ricomprare, rivendere ecc.
E' la logica opposta a quella di chi compra LT, che compra "per la vita".
Concordo con quello che pensi sugli effetti della non commercializzazione.
Però penso anche che, ovviamente, Max decide per per il suo meglio, che può non coincidere con "il nostro o il vostro o il loro" meglio Smile

Ciao
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato
andreamilano



Registrato: 31/01/11 21:56
Messaggi: 3134
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 15:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Gianfranco, non è così semplice il discorso.
I prodotti di Massimo non costano poco e, proprio perchè non sono registrati e non hanno un marchio (riconosciuto) alle spalle non hanno mercato.
Sai quante volte mi sono trovato a parlare con amici che, pur riconoscendo la bontà di una realizzazione non fatta industrialmente, hanno risposto che, non se la sarebbero mai comprata perchè successivamente irrivendibile? Purtroppo è così. Per quanto ottimi e ben suonaniti i prodotti di Massimo non hanno mercato. E' il mercato che detta le regole e di conseguenza anche il prezzo commerciale di un prodotto. Non credere che basti mettere un frontalino più bello o appesantire l'apparecchio con un pò di metallo per creare il "mito". Sai che bisogna investire in comunicazione e marketing, bisogna DIVULGARE e rendersi disponibili al confronto "spietato". Finchè Massimo non deciderà di oltrepassare il Rubicone (commerciale) i suoi prodotti resteranno (purtroppo) un mero esercizio tecnico.



Purtroppo devo darti parte di ragione Vincenzo ma l'unico neo sul quale sono meno d'accordo è propio sul prezzo dei suoi prodotti che pur se non a basso costo sono sempre un ottimo acquisto rispetto a qualsiasi altro prodotto marchiato,che però non suona alla stessa maniera.
Non essendo un'azienda,non compra materiale in quantità industriale quindi non ha prezzi concorrenziali sul quale guadagnarci.
In rete si trovano moduli amplificatori dual mono a circa 120 euro la coppia,poi però ci vogliono quasi il triplo per una buona sezione alimentazione,senza contare cabinet,serigrafie,connettori,etc etc..
La cosa che nessuno propone come fà Massimo,tra le altre cose,è la garanzia a vita.
Il discorso di rivendere un prodotto LT è a parte,visto che è definitivo (a meno che sia un capriccio per un upgrade riguardante i Watt) Wink

Ciao

_________________
Andrea Loberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4219
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 15:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Rivendere un prodotto CCI? Perchè?
Costosi i prodotti di Massimo? Rispetto al compattino cinese può darsi...

Mah... SE si ascoltano seriamente i prodotti di Massimo ci vuol poco a comprendere che hanno il miglior rapporto qualità prezzo del pianeta e comunque ci sono sempre i Grundig che permettono di mettere insieme un sistema fullCCI a prezzi RIDICOLI.

Secondo me le ragioni della chiusura a priori sono 'altre'...

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 19:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
I prodotti di Massimo non costano poco e, proprio perchè non sono registrati e non hanno un marchio (riconosciuto) alle spalle non hanno mercato.


Questo NON è il problema dal momento che...vedi punto 6 del seguente link:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



e non solo...molti appassionati comprono oggetti "in commercio" (si fa per dire avendo talvolta un mercato molto ridotto...) consapevoli che al momento di rivenderli ci rimetteranno il 70-80% dell'importo pagato...e questo non li ferma...ma devono essere prodotti BELLI E AFFASCINANTI e soprattutto qualche "bravo recensore" deve averne parlato egregiamente.
Se non fossero belli come sono tu NON avresti i tuoi ampli McIntosh...sono pronto a scommetterci. L'aspetto estetico gioca un ruolo DETERMINANTE soprattutto in questa epoca ove le rifiniture (sia nelle auto che nelle case che in tutti gli elettrodomestici) sono sempre più curate. PRETENDIAMO l'oggetto dall'aspetto perfetto perchè noi unici imperfetti (ma vivi) amiamo contornarci di perfezione forse per identificarci in essa. Questo aspetto è, nel mio caso, VOLUTAMENTE poco curato in quanto chi sceglie LT vorrei lo facesse SOLO per come suonano.

Citazione:
Non credere che basti mettere un frontalino più bello o appesantire l'apparecchio con un pò di metallo per creare il "mito". Sai che bisogna investire in comunicazione e marketing
,

Vero. Un negoziante di budrio di Bologna (Grassi, negozio che ora non esiste più) aveva in casa da due anni degli sconosciuti finali "Bel"...non se li filava nessuno...poi li hanno recensiti e dopo una settimana (dall'uscita della rivista) li ha venduti.
Del resto anche il meeting che ha avuto maggiore partecipazione (due stanze piene!) è stato quello successivo all'articolo su Suono relativo ai Grundig...
Neppure i polli sono condizionabili come gli esseri umani: prova a convincere un pollo che il mangime xyz è meglio di quello xxx...se non gli piace va comunque a beccare sull'altro!

Credo che oltre all'aspetto estetico vi sia solo un altro fattore che gioca da deterrente nell'avvicinarsi ad LT (non parlo ovviamente di deterrenti pregiudiziali di chi se la mena e se la canta su certi forum ma di deterrente oggettivo): l'insicurezza dei propri mezzi di valutazione...ovvero in molti non considerano le proprie orecchie sufficientemente in grado di stabilire ciò che è meglio da ciò che è peggio...come se a casa loro dovesse ascoltare prima di tutto qualcun altro...
Anche a me è capitato nel scegliere una racchetta da tennis di sceglierne (nell'insicurezza e nell'inesperienza) una famosa...nella speranza si adattasse al sottoscritto perchè...come fai a provarla PRIMA?
Proprio questo volevo offrire a domicilio e a costo zero: la possibilità di provare un oggetto in prima persona e valutarlo in prima persona...ma nel mondo FONDATO sulla gestione della paura...in quanti si AUTORITENGONO in grado di valutare?
Spero un po' di più delle 4 persone che mi hanno contattato...

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 19:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

I prezzi di Massimo non sono elevati in assoluto ma relativamente alla categoria "degli outsider" del settore. Chi conosce Massimo è pronto a tenersi i suoi prodotti "per la vita" (e comunque la voglia di cambiare arriva sempre) ma per il resto del mondo valgono le severe leggi del mercato. O fai prodotti "interessanti" o non vendi. E' chiaro che Massimo non ha interesse a fondare una multinazionale ma, anche nel suo piccolo, certe regole di comportamento economico/produttivo devono essere rispettate. Non posso vendere un prodotto appena costruito au un prezzo x + ricavo. Al massimo, all'inizio, per far conoscere il prodotto ed il mio nome, il mio obiettivo sarà quello del rientro dei costi. Poi, con le vendite arriveranno i ricavi. Poi, non volendo tirare i piedi a Massimo ma, cosa vuol dire la garanzia a vita? Se compro un frigorifero LG o Samsung o vattelapesca ho la certezza di avere una rete di assistenza post vendita. Se Massimo dovesse prendersi l'influenza e non poter venire a fare assistenza? Ragazzi siate seri. Senza assistenza non c'è vendita.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3384
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 20:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:
I prezzi di Massimo non sono elevati in assoluto ma relativamente alla categoria "degli outsider" del settore. Chi conosce Massimo è pronto a tenersi i suoi prodotti "per la vita" (e comunque la voglia di cambiare arriva sempre) ma per il resto del mondo valgono le severe leggi del mercato. O fai prodotti "interessanti" o non vendi. E' chiaro che Massimo non ha interesse a fondare una multinazionale ma, anche nel suo piccolo, certe regole di comportamento economico/produttivo devono essere rispettate. Non posso vendere un prodotto appena costruito au un prezzo x + ricavo. Al massimo, all'inizio, per far conoscere il prodotto ed il mio nome, il mio obiettivo sarà quello del rientro dei costi. Poi, con le vendite arriveranno i ricavi. Poi, non volendo tirare i piedi a Massimo ma, cosa vuol dire la garanzia a vita? Se compro un frigorifero LG o Samsung o vattelapesca ho la certezza di avere una rete di assistenza post vendita. Se Massimo dovesse prendersi l'influenza e non poter venire a fare assistenza? Ragazzi siate seri. Senza assistenza non c'è vendita.


Se mi parli di assistenza senza dover spedire il proprio apparecchio beh...direi che la maggior parte dei marchi hi-end non ha tale tipo di assistenza: tutti vanno spediti all'importatore o al centro assistenza autorizzato (a volte unico in Italia) mentre se vogliamo discutere della mia salute non credo sia un problema ritardare una riparazione di una settimana se ci si becca l'influenza discorso diverso se si passa a miglior vita ma alla veneranda età di 47anni non vorrei ancora pensarci... Rolling Eyes

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4219
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 21:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:
e comunque la voglia di cambiare arriva sempre


Mi sa che devo essere strano forte... a me sta voglia non ne vuole sapere di arrivare...
Se proprio vogliamo dirla tutta tutta potrei iniziare a pensare di dotarmi di un CD Player telecomandato ma alla veneranda età di 44 anni riesco ancora ad alzarmi per cambiare brano e finche il CD7500 non passa a miglior vita penso che lo terrò insieme al V7000 ed alle 850a Pro.

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
gere



Registrato: 24/02/11 07:37
Messaggi: 681
Residenza: ITA

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 21:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

motxam ha scritto:
mentre se vogliamo discutere della mia salute non credo sia un problema ritardare una riparazione di una settimana se ci si becca l'influenza discorso diverso se si passa a miglior vita ma alla veneranda età di 47anni non vorrei ancora pensarci... Rolling Eyes


Ehm, 47: morto che parla...

Gere
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gere



Registrato: 24/02/11 07:37
Messaggi: 681
Residenza: ITA

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 21:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

7 giorni di pazzia!

...e quasi sette pagine di idiozie ! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gere



Registrato: 24/02/11 07:37
Messaggi: 681
Residenza: ITA

MessaggioInviato: 08 Ago 2011 23:05 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



eh, che volete? più passano gli anni, più si diventa intolleranti.

Comunque, per la cronaca, ci siamo TUTTI beccati dei fessi... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
paofie



Registrato: 01/02/11 10:56
Messaggi: 457
Residenza: Piombino (LI)

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 0:17 am    Oggetto: Rispondi citando

gere ha scritto:
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=178463&whichpage=8&ARCHIVE=

eh, che volete? più passano gli anni, più si diventa intolleranti.

Comunque, per la cronaca, ci siamo TUTTI beccati dei fessi... Twisted Evil


Vabè, dai... non mi dirai adesso che te la sei presa? Wink
Io ripeto a dire che è divertente farsi dare del fesso da un hi-endofilo doc.
Se ci leggesse un sordo (un sordo vero, di quelli che veramente non sentono un suono), dato che nessuno può portare argomenti oggettivi a sostegno delle proprie teorie, ma solo la proprie percezioni (perché dalle misure non si può desumere una emerita mazza di come suona una catena), al suo giudizio come minimo saremmo pari.
E allora tanto vale essere Grundighisti, che si risparmia un sacco di soldi.
Gli altri invece si prosciugano il portafoglio. Cosa credi che penserebbe il sordo? Che i fessi siamo noi? Ma figurati...

Dai! Non è divertente? Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Ciao
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 0:47 am    Oggetto: Rispondi citando

motxam ha scritto:
vignotra ha scritto:
I prezzi di Massimo non sono elevati in assoluto ma relativamente alla categoria "degli outsider" del settore. Chi conosce Massimo è pronto a tenersi i suoi prodotti "per la vita" (e comunque la voglia di cambiare arriva sempre) ma per il resto del mondo valgono le severe leggi del mercato. O fai prodotti "interessanti" o non vendi. E' chiaro che Massimo non ha interesse a fondare una multinazionale ma, anche nel suo piccolo, certe regole di comportamento economico/produttivo devono essere rispettate. Non posso vendere un prodotto appena costruito au un prezzo x + ricavo. Al massimo, all'inizio, per far conoscere il prodotto ed il mio nome, il mio obiettivo sarà quello del rientro dei costi. Poi, con le vendite arriveranno i ricavi. Poi, non volendo tirare i piedi a Massimo ma, cosa vuol dire la garanzia a vita? Se compro un frigorifero LG o Samsung o vattelapesca ho la certezza di avere una rete di assistenza post vendita. Se Massimo dovesse prendersi l'influenza e non poter venire a fare assistenza? Ragazzi siate seri. Senza assistenza non c'è vendita.


Se mi parli di assistenza senza dover spedire il proprio apparecchio beh...direi che la maggior parte dei marchi hi-end non ha tale tipo di assistenza: tutti vanno spediti all'importatore o al centro assistenza autorizzato (a volte unico in Italia) mentre se vogliamo discutere della mia salute non credo sia un problema ritardare una riparazione di una settimana se ci si becca l'influenza discorso diverso se si passa a miglior vita ma alla veneranda età di 47anni non vorrei ancora pensarci... Rolling Eyes


Massimo, non facciamo a non capirci.
Sai meglio di me che quando si spendono soldi (con cognizione di causa) si pretende anche il servizio di assitenza, l'affidabilità ecc.
Io ti auguro tutta la salute ed il bene del mondo ma, almeno in questo settore, ciò che conta non è solo il suono del prodotto (purtroppo) ma anche ciò che c'è (di serio) dietro. Perchè McIntosh (giusto per fare un nome che conosco) è quello che è? Perchè si è costruita nel corso di oltre 60 anni di storia una immagine (reale) di buon suono, affidabilità e, soprattutto, di certezza da parte degli acquirenti che sempre, in ogni momento ed in qualsiasi parte del mondo, ci sarà sempre un tecnico capace di ripararlo. Sai che ancora oggi, per alcuni dei modelli più vecchi, si riproducono i fabbrica le parti di ricambio?
Io non ti chiederei mai di arrivare allo stesso livello (ma te lo auguro) ma, consentimi, senza dare la "certezza" ai possibili acquirenti che, in ogni momento, le tue creazioni possano essere riparate, anche da altri, che è condizione obbligata, non hai mercato.
Purtroppo non basta che suoni alla grande come ho sentito. Sarò anche scontato e pragmatico ma, duramente, ti dico che serve altro.
Il non voler "condividere" il CCI (scelta che rispetto) è però definitivamente castrante.
Dammi un diffusore a sospensione pneumatica che possa suonare anche non vicino alla parete di fondo e che non preveda la cannibalizzazione di componenti Grundig, dammi un pre ed un finale full cci che possa essere "aggiustato" se necessario da tutti e non solo da te ed io sarò il primo a comprarli. Ma fino a quel momento, pur mancandomi l'estrema trasparenza del CCi (che ho imparato a riconoscere molto bene quando manca) mi terrò stretti i miei McIntosh e le mie Dynaudio.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
andreamilano



Registrato: 31/01/11 21:56
Messaggi: 3134
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 1:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Non voglio fare le veci di Massimo,Vincenzo, ma ti rispondo ugualmente Very Happy
Gli ampli che crea Massimo sono riparabilissimi da chiunque così come un'eventuale sostituzione di componenti delle DSL.Il problema stà nel far suonare come sa fare lui,che è ben diverso.Se il tuo McIntosh capita in un negozio specializzato ma passa tra le mani di un tecnico non attento (molto facile in Italia),stai pur tranquillo che non suona più come prima e la risposta che ricevi,nel caso ti lamentassi,è:
Per noi è apposto,provi ad ascoltarlo per qualche ora poi vedrà che và meglio...
Sai quante volte abbiamo sentito questo genere di risposta?
Sei sicuro di comprare finale,pre,diffusori (che suonino lontano dalla parete) se Massimo ti dà le garanzie di cui sopra?

Ciao Wink

_________________
Andrea Loberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 5:27 am    Oggetto: Rispondi citando

andreamilano ha scritto:
Non voglio fare le veci di Massimo,Vincenzo, ma ti rispondo ugualmente Very Happy
Gli ampli che crea Massimo sono riparabilissimi da chiunque così come un'eventuale sostituzione di componenti delle DSL.Il problema stà nel far suonare come sa fare lui,che è ben diverso.Se il tuo McIntosh capita in un negozio specializzato ma passa tra le mani di un tecnico non attento (molto facile in Italia),stai pur tranquillo che non suona più come prima e la risposta che ricevi,nel caso ti lamentassi,è:
Per noi è apposto,provi ad ascoltarlo per qualche ora poi vedrà che và meglio...
Sai quante volte abbiamo sentito questo genere di risposta?
Sei sicuro di comprare finale,pre,diffusori (che suonino lontano dalla parete) se Massimo ti dà le garanzie di cui sopra?

Ciao Wink

Il problema sta nel suono (irripetibile) se non è Massimo a metterci le mani. Sulle Dsl, per quello che so io, montando i tweeter Grundig, resta il problema. Se si dovesse rompere un Mc e se non dovesse essere riparato a dovere (a parte che non sono nè sordo e nè di primo pelo e che quindi sgamerei la cosa) lo venderei immediatamente e stai sicuro che riprenderei parte dei miei soldi.
Poi, se Massimo si dovesse attrezzare a dovere, vedremo. Proprio perchè ci sento bene ed ho sempre dato a Massimo i riconoscimenti che merita, spero che faccia, prima o poi, quel passo definitivo verso la costruzione in serie.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
babalula



Registrato: 02/02/11 09:49
Messaggi: 22

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 7:42 am    Oggetto: Rispondi citando

gere ha scritto:

Comunque, per la cronaca, ci siamo TUTTI beccati dei fessi... Twisted Evil


E hanno ragiione fintanto che daremo loro importanza!
Ma che ve frega del parere di gente che passa in pieno agosto GIORNATE INTERE davanti ad un pc sentenziando su ambrosini ma poi nn hanno "il tempo" di verificare i fatti gratis a casa propria?
Sono un branco di segaioli avariati, che ve ne frega quindi?
Noi saremmo fideisti?
Ma vi rendete conto da che pulpito??
Per me sono solo invidiosi di ambrosini perchè lui ha un seguito a fronte di ciò che dimostra che loro vorrebbero avere e non hanno, mentre passano invece la loro esistenza a blaterare sui forum.
Ci ho perso 10 minuti a leggerli e sono proprio stati 10 minuti persi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
b2b_duetto



Registrato: 01/02/11 11:44
Messaggi: 222
Residenza: Pc

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 9:18 am    Oggetto: Rispondi citando

babalula ha scritto:

Ma che ve frega del parere di gente che passa in pieno agosto GIORNATE INTERE davanti ad un pc sentenziando su ambrosini ma poi nn hanno "il tempo" di verificare i fatti gratis a casa propria?



BELLISSIMA!!!!!!

_________________
Simone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4219
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 9:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Sulla presunta immortalità dei marchi storici dell'hifi avrei delle riserve... Ne sono morti a decine e altri hanno cambiato proprietà talmente tante volte che del knowhow originario non è rimasto più nulla.
Altri marchi blasonati al giorno d'oggi si limitano a rimarchiare le cineserie decuplicandone il prezzo...

Io tutta sta storicità, a parte uno sparuto gruppetto, mica ce la vedo.

Ricerca vera non la fa più nessuno perchè avere un reparto di ricerca e sviluppo COSTA e comunque rende mille volte di più un reparto di marketing che ti confeziona il depliant pieno di messaggi subliminali e con quello che avanza si paga il paginone sulla rivista di turno che immancabilmente recensirà con ennemila lodi un prodotto mediocre che NESSUNO si preoccuperà di ascoltare PRIMA di acquistare... tanto c'è la 'rece' fantastica e poi 'di la' c'è uno che l'ha appena comprato e ne parla bene...

Quello che traspare dai forum è proprio questo. Gli 'appassionati' si fidano sempre meno di se stessi e aspettano che i più 'grandi' dicano la loro e poi si muovono di conseguenza. Su quei forum leggo una quantità impressionante di post scritti da persone che non hanno la minima idea di cosa vogliono e che si affidano ciecamente al 'guru' (questa volta nominato a ragione) di turno.

Un ascolto, nel proprio ambiente, a confronto diretto ed a costo ZERO NON LO FA NESSUNO. Nessuno che si chieda il perchè ovviamente...

L'unico che è talmente certo della bontà (io dico superiorità) dei propri prodotti e che, impazzito, decide di dimostrarlo sobbarcandosene i costi, viene trattato come l'ultimo degli imbecilli.

Per queste persone non vale la pena nemmeno di tentare di fargli scoprire cosa si stanno perdendo. Dovrebbero essere loro a bussare alla porta di Massimo e cercare di scoprire se l'arrosto c'è oppure no.

Io un ascolto gratis e senza impegno non me lo sono mai fatto sfuggire quando ne ho avuto l'opportunità e se non avessi già un sistema completo fullCCI non me lo farei scappare di certo nemmeno ora.

Capovolgo l'iniziativa di Massimo:

Se qualche produttore è disposto a portare un proprio sistema a casa MIA GRATIS e senza nessun impegno da confrontare con il mio trova la porta aperta...

Vediamo se qualcuno risponde... Twisted Evil

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
andreamilano



Registrato: 31/01/11 21:56
Messaggi: 3134
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Gianfranco ha scritto:
Sulla presunta immortalità dei marchi storici dell'hifi avrei delle riserve... Ne sono morti a decine e altri hanno cambiato proprietà talmente tante volte che del knowhow originario non è rimasto più nulla.
Altri marchi blasonati al giorno d'oggi si limitano a rimarchiare le cineserie decuplicandone il prezzo...

Io tutta sta storicità, a parte uno sparuto gruppetto, mica ce la vedo.

Ricerca vera non la fa più nessuno perchè avere un reparto di ricerca e sviluppo COSTA e comunque rende mille volte di più un reparto di marketing che ti confeziona il depliant pieno di messaggi subliminali e con quello che avanza si paga il paginone sulla rivista di turno che immancabilmente recensirà con ennemila lodi un prodotto mediocre che NESSUNO si preoccuperà di ascoltare PRIMA di acquistare... tanto c'è la 'rece' fantastica e poi 'di la' c'è uno che l'ha appena comprato e ne parla bene...

Quello che traspare dai forum è proprio questo. Gli 'appassionati' si fidano sempre meno di se stessi e aspettano che i più 'grandi' dicano la loro e poi si muovono di conseguenza. Su quei forum leggo una quantità impressionante di post scritti da persone che non hanno la minima idea di cosa vogliono e che si affidano ciecamente al 'guru' (questa volta nominato a ragione) di turno.

Un ascolto, nel proprio ambiente, a confronto diretto ed a costo ZERO NON LO FA NESSUNO. Nessuno che si chieda il perchè ovviamente...

L'unico che è talmente certo della bontà (io dico superiorità) dei propri prodotti e che, impazzito, decide di dimostrarlo sobbarcandosene i costi, viene trattato come l'ultimo degli imbecilli.

Per queste persone non vale la pena nemmeno di tentare di fargli scoprire cosa si stanno perdendo. Dovrebbero essere loro a bussare alla porta di Massimo e cercare di scoprire se l'arrosto c'è oppure no.

Io un ascolto gratis e senza impegno non me lo sono mai fatto sfuggire quando ne ho avuto l'opportunità e se non avessi già un sistema completo fullCCI non me lo farei scappare di certo nemmeno ora.

Capovolgo l'iniziativa di Massimo:

Se qualche produttore è disposto a portare un proprio sistema a casa MIA GRATIS e senza nessun impegno da confrontare con il mio trova la porta aperta...

Vediamo se qualcuno risponde... Twisted Evil


QUOTO!

Per Vincenzo:
I tweeter che Massimo usa per le DSL sono Grundig ma ha anche l'alternativa (da tempo),nel caso non se ne trovassero più. Wink
Per quanto riguarda le garanzie di far suonare come sa fare lui,stai certo che tramanderebbe i sui "segreti" al suo successore,se già non lo sta facendo,non come successe in Grundig.Massimo ha 2 figli e se prendono da lui............ci siamo Wink


Ciao

_________________
Andrea Loberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 11:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Gianfranco ha scritto:

Capovolgo l'iniziativa di Massimo:

Se qualche produttore è disposto a portare un proprio sistema a casa MIA GRATIS e senza nessun impegno da confrontare con il mio trova la porta aperta...

Vediamo se qualcuno risponde... Twisted Evil

temo che resterai ad attendere per molto, moltissimo tempo, purtroppo.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
vignotra



Registrato: 05/02/11 21:23
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 11:29 am    Oggetto: Rispondi citando

andreamilano ha scritto:
Gianfranco ha scritto:
:


QUOTO!

Per Vincenzo:
I tweeter che Massimo usa per le DSL sono Grundig ma ha anche l'alternativa (da tempo),nel caso non se ne trovassero più. Wink
Per quanto riguarda le garanzie di far suonare come sa fare lui,stai certo che tramanderebbe i sui "segreti" al suo successore,se già non lo sta facendo,non come successe in Grundig.Massimo ha 2 figli e se prendono da lui............ci siamo Wink


Ciao

bene, speriemo sia così.
Comunque, molto francamente, vi posso dire che questo mondo mi sta venendo sempre più a noia. Non è possibile scrivere qualcosa, postare le prorpie impressioni e le prorpie considerazioni senza essere additati come fessi o seguaci di questo o quell'altro.
Per chi è abituato a dare retta solo al proprio pensiero ed al prorpio gusto, stare dietro a queste manifestazioni da pollaio, lunghe decine di pagine, è solo mortificante.
Così, ad esempio, è successa la stessa cosa quando Aldo ed io abbiamo parlato dei cavi.
Mi sono veramente stancato.

_________________
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
b2b_duetto



Registrato: 01/02/11 11:44
Messaggi: 222
Residenza: Pc

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 14:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:

Mi sono veramente stancato.



e pensa che tu sei ancora all'inizio.......


a me tutte le volte che scopro che qualcuno di noi va di la e racconta qualcosa di quello che succede qua mi viene un infarto (metaforico, fortunatamente) visto che gli stampini non li hanno ancora consumati......

_________________
Simone
Top
Profilo Invia messaggio privato
andreamilano



Registrato: 31/01/11 21:56
Messaggi: 3134
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 15:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:
andreamilano ha scritto:
Gianfranco ha scritto:
:


QUOTO!

Per Vincenzo:
I tweeter che Massimo usa per le DSL sono Grundig ma ha anche l'alternativa (da tempo),nel caso non se ne trovassero più. Wink
Per quanto riguarda le garanzie di far suonare come sa fare lui,stai certo che tramanderebbe i sui "segreti" al suo successore,se già non lo sta facendo,non come successe in Grundig.Massimo ha 2 figli e se prendono da lui............ci siamo Wink


Ciao

bene, speriemo sia così.
Comunque, molto francamente, vi posso dire che questo mondo mi sta venendo sempre più a noia. Non è possibile scrivere qualcosa, postare le prorpie impressioni e le prorpie considerazioni senza essere additati come fessi o seguaci di questo o quell'altro.
Per chi è abituato a dare retta solo al proprio pensiero ed al prorpio gusto, stare dietro a queste manifestazioni da pollaio, lunghe decine di pagine, è solo mortificante.
Così, ad esempio, è successa la stessa cosa quando Aldo ed io abbiamo parlato dei cavi.
Mi sono veramente stancato.


Devo ammettere che inizialmente è stancante,ma dopo le soddisfazioni arrivano da sole,ci vuole solo pazienza e se possibile non andare mai contro a chi è convinto di sapere/sentire.
Hai visto Vincenzo,come ci si sente quando si viene derisi?
Pazienza,Massimo ha le spalle grosse e noi pure Wink

Ciao

_________________
Andrea Loberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
gere



Registrato: 24/02/11 07:37
Messaggi: 681
Residenza: ITA

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 17:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non mi spiego se "qualcuno" ci è o ci fa... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gere



Registrato: 24/02/11 07:37
Messaggi: 681
Residenza: ITA

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 17:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

babalula ha scritto:
gere ha scritto:

Comunque, per la cronaca, ci siamo TUTTI beccati dei fessi... Twisted Evil


Ma che ve frega del parere di gente che passa in pieno agosto GIORNATE INTERE davanti ad un pc sentenziando su ambrosini


...la pioggia impervensante! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
soccalf



Registrato: 31/01/11 20:11
Messaggi: 724
Residenza: latina

MessaggioInviato: 09 Ago 2011 17:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignotra ha scritto:
Gianfranco ha scritto:
Resto sempre della mia idea, se Massimo facesse pagare i propri apparecchi 10 o 20 mila euro, li condisse di frontalini satinati da 10 Kg e infarcisse il tutto di spiegazioni pseudoscientifiche su cosa è il CCI ne venderebbe a tonnellate...

Invece costano poco e, orrore, suonano bene... a chi vuoi che interessino? Agli highendisti concentrati più sull'apparire che alla sostanza no di certo. E che dire poi di quelli che formano il proprio impianto sulle opinioni degli altri o sulla prestigiosità del marchio senza aver mai ascoltato a confronto diretto? Questi non li smuovi dalle loro 'convinzioni' nemmeno a cannonate.

Ma alla fine che importa? Ognuno si massacra le proprie orecchie come meglio crede.

Tu, Massimo, l'opportunità di ascoltare qualcosa di DIVERSO l'hai data.
Un po mi spiace per chi si è autocensurato ma mica troppo...

Gianfranco, non è così semplice il discorso.
I prodotti di Massimo non costano poco e, proprio perchè non sono registrati e non hanno un marchio (riconosciuto) alle spalle non hanno mercato.
Sai quante volte mi sono trovato a parlare con amici che, pur riconoscendo la bontà di una realizzazione non fatta industrialmente, hanno risposto che, non se la sarebbero mai comprata perchè successivamente irrivendibile? Purtroppo è così. Per quanto ottimi e ben suonaniti i prodotti di Massimo non hanno mercato. E' il mercato che detta le regole e di conseguenza anche il prezzo commerciale di un prodotto. Non credere che basti mettere un frontalino più bello o appesantire l'apparecchio con un pò di metallo per creare il "mito". Sai che bisogna investire in comunicazione e marketing, bisogna DIVULGARE e rendersi disponibili al confronto "spietato". Finchè Massimo non deciderà di oltrepassare il Rubicone (commerciale) i suoi prodotti resteranno (purtroppo) un mero esercizio tecnico.



Non credo Vincenzo
che la ragione di un mancato interesse verso il prodotto di Massimo sia quella che indichi. Poi ci può anche stare per carità ma ritengo che sia marginale. Io direi innanzitutto che i concorrenti più agguerriti sono proprio i Grundig, un pò meno performanti ma straordinariamente economici.
La seconda anzi prima ragione si chiama preconcetto.
Diciamolo , tutti siamo condizionati nella vita dall'avere un'idea precostituita e dall'agire di conseguenza. Io non credo nell'omeopatia e non l'utilizzerei nemmeno se me la regalassero e se mi giurassero che fa miracoli. Non a caso il verbo ambrosiniano trova i suoi maggiori nemici proprio nei tecnici i quali dovrebbero innanzitutto mettere in discussione tutto il loro sapere per accettare un punto di vista diversissimo. Quando compriamo qualunque cosa, ci affidiamo alle riviste di settore, ai venditori, all'estetica perchè no? Quello che non quadra in questo settore è che, (mondo grundig a parte e questo ti dimostra che c'è molto di vero ) non sia quasi possibile stilare una classifica di merito se non di costi. in pratica non potendo dire questo va meglio di quest'altro ,l'unico metro di giudizio è diventato il costo del prodotto. Costa xxxx allora è buono.
E che questa cosa sia stata accettata è quanto di più illogico ci possa essere. Siamo tutti capaci di dire che una radiolina suona male, ma di fronte ad un impianto dobbiamo cucirci la bocca perchè tutto è opinabile e come dicono altrove "chi lo dice che suona bene'".
Ebbene non conosco altro campo ove regni l'indefinibile come in questo, non ti pare assurdo? Persino nel cibo dove dovrebbe prevalere il soggettivo sull'oggettivo si trova la convergenza sull'eccellenza di un ristorante.
In pratica se chiedessimo a 1000 audiofili di costruire un impianto eccellente avremmo 1000 risposte diverse, eppure checchè se ne voglia dire c'è più variabilità nel cibo che hell'hifi. Non ti pare che dovrebbe essere relativamente facile indicare un impianto di sicuro buon suono? Credimi non c'è verso che Massimo possa avere riconoscimenti........salvo che non cominci a scucire soldi a chi sappiamo noi.
Alfredo

_________________
Alfredo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in hifi.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa

Page generation time: 3.703