Indice del forum HI-FI Emozioni all'ascolto
Il forum audio di chi va oltre le apparenze
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

DSL attiva

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio
Precedente :: Successivo  

Come vedreste l'amplificazione sulle DSL attive?
Amplificazioni + crossover elettronico inseriti nel diffusore
84%
 84%  [ 22 ]
Amplificazioni + crossover elettronico separati dal diffusore
15%
 15%  [ 4 ]
Voti Totali : 26

Autore Messaggio
Ads






Inviato: 20 Feb 2018 2:42 am    Oggetto: Ads

Top
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 28 Set 2017 18:54 pm    Oggetto: DSL attiva Rispondi citando

Dal momento che ho intenzione di intraprendere questa strada essendo l'unica percorribile rimasta per poter migliorare ulteriormente le DSL, secondo voi sarebbe maggiormente auspicabile il pilotaggio con amplificazioni esterne (in tal caso un finale stereo per ogni diffusore) + crossover elettronico separato oppure una soluzione con le due amplificazioni e il crossover integrati nel diffusore (tipo aktiv)?
Vi pregherei di rispondere al sondaggio sopra. Grazie

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
grunduale



Registrato: 02/02/11 11:43
Messaggi: 239
Residenza: San Benedetto del Tronto

MessaggioInviato: 05 Ott 2017 14:32 pm    Oggetto: DSL attiva Rispondi citando

Massimo solo una considerazione da amico .
Dovendo scegliere sicuramente la mia preferenza va alla soluzione integrata, come del resto ho votato. Ma se parliamo a livello commerciale è una soluzione scarsamente appetibile e ne abbiamo avuto vari esempi nel corso della storia del'hi-fi. Parimenti è ancor meno appetibile la soluzione con crossover elettronico esterno. Dato che tutte le energie che ri [CENSORED] i nel progetto a mio personale avviso non avranno una adeguata remunerazione economica né un seguito commerciale e dato che perfino ci sarà il rischio di una critica tecnica negativa il mio consiglio spassionato ma riluttante è di non imbarcarsi in questa esperienza. Se lo farai sarà soltanto per la tua coraggiosa e stoica passione per arrivare alla perfezione senza considerare qualsiasi aspetto remunerativo.

________________

Guglielmo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 05 Ott 2017 21:53 pm    Oggetto: Re: DSL attiva Rispondi citando

grunduale ha scritto:
Massimo solo una considerazione da amico .
Dovendo scegliere sicuramente la mia preferenza va alla soluzione integrata, come del resto ho votato. Ma se parliamo a livello commerciale è una soluzione scarsamente appetibile e ne abbiamo avuto vari esempi nel corso della storia del'hi-fi. Parimenti è ancor meno appetibile la soluzione con crossover elettronico esterno. Dato che tutte le energie che ri [CENSORED] i nel progetto a mio personale avviso non avranno una adeguata remunerazione economica né un seguito commerciale e dato che perfino ci sarà il rischio di una critica tecnica negativa il mio consiglio spassionato ma riluttante è di non imbarcarsi in questa esperienza. Se lo farai sarà soltanto per la tua coraggiosa e stoica passione per arrivare alla perfezione senza considerare qualsiasi aspetto remunerativo.

________________

Guglielmo


Guglielmo...apprezzo la tua sincerità e condivido il tuo parere solo che per me questa è prima di tutto una passione...non ho mai pensato al possibile guadagno altrimenti vent'anni fa invece di rendere noti su un sito internet i prodotti Grundig me ne sarei stato zitto, avrei aperto una ditta e avrei costruito prodotti di alto costo sfruttando ciò che avevo imparato (in parte per conto mio ed in parte da questi apparecchi). La lezione che ho imparato sulla mia pelle a distanza di vent'anni è che l'onesta in un mondo disonesto NON PAGA in quanto semplicemente non viene creduta. Ma non sono disposto a cambiare ciò che sono e quindi continuerò facendo le scelte che mi sembrano giuste e non quelle "opportune". Partendo da questa premessa non sono votato alla soluzione "più appetibile" ma cerco semplicemente la soluzione migliore. La soluzione DSL attiva la metterò in campo perchè sono troppo curioso di vedere se e fino a che punto si possa migliorare in questo progetto la gamma relativa all'incrocio. Ti confesso che ascoltandola nella sala a Notaresco (praticamente quasi ideale per questo diffusore) la voglia di farle attive mi era passata (mi sono piaciute veramente TANTO in quell'ambiente) ma...ho lavorato praticamente su ogni dettaglio in questo diffusore ed è questo l'unico margine di sviluppo che mi rimane. Poi sia ben chiaro che se dovessi decidere di fare la versione attiva, continuerà ad essere disponibile anche la soluzione, meno vincolante, passiva.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
grunduale



Registrato: 02/02/11 11:43
Messaggi: 239
Residenza: San Benedetto del Tronto

MessaggioInviato: 05 Ott 2017 22:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

grunduale ha scritto:
Massimo solo una considerazione da amico .
Dovendo scegliere sicuramente la mia preferenza va alla soluzione integrata, come del resto ho votato. Ma se parliamo a livello commerciale è una soluzione scarsamente appetibile e ne abbiamo avuto vari esempi nel corso della storia del'hi-fi. Parimenti è ancor meno appetibile la soluzione con crossover elettronico esterno. Dato che tutte le energie che ri [CENSORED] i nel progetto a mio personale avviso non avranno una adeguata remunerazione economica né un seguito commerciale e dato che perfino ci sarà il rischio di una critica tecnica negativa il mio consiglio spassionato ma riluttante è di non imbarcarsi in questa esperienza. Se lo farai sarà soltanto per la tua coraggiosa e stoica passione per arrivare alla perfezione senza considerare qualsiasi aspetto remunerativo.

________________

Guglielmo


Guglielmo...apprezzo la tua sincerità e condivido il tuo parere solo che per me questa è prima di tutto una passione...non ho mai pensato al possibile guadagno altrimenti vent'anni fa invece di rendere noti su un sito internet i prodotti Grundig me ne sarei stato zitto, avrei aperto una ditta e avrei costruito prodotti di alto costo sfruttando ciò che avevo imparato (in parte per conto mio ed in parte da questi apparecchi). La lezione che ho imparato sulla mia pelle a distanza di vent'anni è che l'onesta in un mondo disonesto NON PAGA in quanto semplicemente non viene creduta. Ma non sono disposto a cambiare ciò che sono e quindi continuerò facendo le scelte che mi sembrano giuste e non quelle "opportune". Partendo da questa premessa non sono votato alla soluzione "più appetibile" ma cerco semplicemente la soluzione migliore. La soluzione DSL attiva la metterò in campo perchè sono troppo curioso di vedere se e fino a che punto si possa migliorare in questo progetto la gamma relativa all'incrocio. Ti confesso che ascoltandola nella sala a Notaresco (praticamente quasi ideale per questo diffusore) la voglia di farle attive mi era passata (mi sono piaciute veramente TANTO in quell'ambiente) ma...ho lavorato praticamente su ogni dettaglio in questo diffusore ed è questo l'unico margine di sviluppo che mi rimane.

_________________
Massimo

Effettivamente a Notaresco in quell'ambiente le DSL hanno sfoderato una prestazione talmente buona che pensare di migliorarle sembra quasi un'impresa utopica ma comprendo le tue motivazioni per cui ti auguro un grande in bocca al lupo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianfranco



Registrato: 23/02/11 23:49
Messaggi: 4248
Residenza: Da qualche parte la' fuori...

MessaggioInviato: 05 Ott 2017 22:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se le Aktiv sono state fatte in quel modo una ragione ci sarà stata. Per me sono la soluzione 'migliore'. Un pre che contiene anche un DAC wifi, controllo di volume analogico motorizzato e due cavi di segnale che vanno alle casse attive. Alla fine devi fare solo un MA10 TP dove la sezione finale viene raddoppiata ed inserita nelle casse. Probabilmente puoi usare due moduli stereo, uno per cassa. Questa mi sembra la soluzione più semplice e quella da 'ingegnerizzare' meno visto che la maggior parte delle cose che servono le hai già pronte e collaudate.

_________________
Gianfranco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 05 Ott 2017 22:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gianfranco ha scritto:
Se le Aktiv sono state fatte in quel modo una ragione ci sarà stata. Per me sono la soluzione 'migliore'. Un pre che contiene anche un DAC wifi, controllo di volume analogico motorizzato e due cavi di segnale che vanno alle casse attive. Alla fine devi fare solo un MA10 TP dove la sezione finale viene raddoppiata ed inserita nelle casse. Probabilmente puoi usare due moduli stereo, uno per cassa. Questa mi sembra la soluzione più semplice e quella da 'ingegnerizzare' meno visto che la maggior parte delle cose che servono le hai già pronte e collaudate.


Sai bene la "fregatura" delle aktiv (modificate o non) per farle rendere al meglio: occorre disaccoppiare dal pavimento il cavo di segnale! Questo è un problema che non si pone con le passive. Per questa ragione vedevo bene il pilotaggio in wifi di entrambe lasciando tutto ciò che è analogico inglobato nei diffusori.
Una possibile alternativa per chi ha ancora l'analogico (come me) può essere lasciare le due possibilità di pilotaggio (cavo e wifi) switchabili a scelta sul diffusore

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
emulatore



Registrato: 14/10/13 12:08
Messaggi: 366
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 07 Nov 2017 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sai bene la "fregatura" delle aktiv (modificate o non) per farle rendere al meglio: occorre disaccoppiare dal pavimento il cavo di segnale! Questo è un problema che non si pone con le passive. Per questa ragione vedevo bene il pilotaggio in wifi di entrambe lasciando tutto ciò che è analogico inglobato nei diffusori.
Una possibile alternativa per chi ha ancora l'analogico (come me) può essere lasciare le due possibilità di pilotaggio (cavo e wifi) switchabili a scelta sul diffusore


Ecco, semplicemente questa sarebbe la miglior soluzione possibile.

Aumentare la già incredibile resa delle DSL ma con un occhio al futuro e, perchè no, alla comodità, visto che siamo alle porte del 2018.
Sai cosa significherebbe non avere cavi in giro vero?

Un ENORME passo in avanti sotto molteplici aspetti.

Quindi DSL in stile Aktiv, ma senza cavi fino al Pre.

Appoggio in pieno tale scelta, per quanto possa valere il mio appoggio.......
[/quote]

_________________
Emmanuele
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 17 Dic 2017 15:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Intanto mi sto attrezzando per fare la prima aktiv DSL totalmente analogica al fine di valutare due aspetti cruciali:
1) possibilità di migliorare la DSL passiva
2) possibilità di poter sonorizzare anche stanze tipo "caso C" (vedi
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

) a fronte di una equalizzazione dell'estremo basso inclusa nell'amplificazione dedicata.

Per poter avere massima flessibilità di sperimentazione mantenendo tutto analogico ieri è arrivato a casa questo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



...e prossimamente completerò la catena di sperimentazione con un equalizzatore parametrico SAE. Purtroppo dovrò anche perdere tempo per modificarli almeno parzialmente CCI per evitare che la carenza di trasparenza di entrambi venga a falsare il risultato all'ascolto.
Comunque...work in progress.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vincenzo_uli



Registrato: 10/01/14 16:04
Messaggi: 89
Residenza: Frankfurt am Main

MessaggioInviato: 18 Dic 2017 14:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Massimo, volevo chiederti quali potrebbero essere le aree di miglioramento a cui punteresti con le DSL Aktiv. Per quello che ricordo dal meeting di Roma, le DSL passive erano gia' praticamente perfette! Forse rispetto alle Aktiv 20 erano un filo velate in gamma media e con minore (macro)dinamica ma quale cassa non lo e' a confronto? Grazie per l'entusiasmo che metti in questo nostro hobby e tienici aggiornati!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 22 Dic 2017 21:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

vincenzo_uli ha scritto:
Ciao Massimo, volevo chiederti quali potrebbero essere le aree di miglioramento a cui punteresti con le DSL Aktiv. Per quello che ricordo dal meeting di Roma, le DSL passive erano gia' praticamente perfette! Forse rispetto alle Aktiv 20 erano un filo velate in gamma media e con minore (macro)dinamica ma quale cassa non lo e' a confronto? Grazie per l'entusiasmo che metti in questo nostro hobby e tienici aggiornati!


La versione attuale delle DSL (stabile da due anni) è diversa da quella che hai sentito a Roma, sia in gamma media che come contrasto dinamico. Evidente è la presenza estetica di un "baffo" laterale al tweeter (

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

). Tuttavia il desiderio di volerne valutare una versione attiva è dovuta più a curiosità che ad altro: la performace che ha fornito a Notaresco ha soddisfatto pienamente il mio orecchio (e non solo il mio a quanto pare).
Curiosità più che altro votata alla verifica della possibilità che una equalizzazione in gamma bassa studiata ad hoc possa rendere possibile l'impiego di questo diffusore con una installazione "caso C".

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
emulatore



Registrato: 14/10/13 12:08
Messaggi: 366
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 03 Gen 2018 14:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Massimo A. ha scritto:
vincenzo_uli ha scritto:
Ciao Massimo, volevo chiederti quali potrebbero essere le aree di miglioramento a cui punteresti con le DSL Aktiv. Per quello che ricordo dal meeting di Roma, le DSL passive erano gia' praticamente perfette! Forse rispetto alle Aktiv 20 erano un filo velate in gamma media e con minore (macro)dinamica ma quale cassa non lo e' a confronto? Grazie per l'entusiasmo che metti in questo nostro hobby e tienici aggiornati!


La versione attuale delle DSL (stabile da due anni) è diversa da quella che hai sentito a Roma, sia in gamma media che come contrasto dinamico. Evidente è la presenza estetica di un "baffo" laterale al tweeter (

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

). Tuttavia il desiderio di volerne valutare una versione attiva è dovuta più a curiosità che ad altro: la performace che ha fornito a Notaresco ha soddisfatto pienamente il mio orecchio (e non solo il mio a quanto pare).
Curiosità più che altro votata alla verifica della possibilità che una equalizzazione in gamma bassa studiata ad hoc possa rendere possibile l'impiego di questo diffusore con una installazione "caso C".


Dovrebbe essere quella che ho ascoltato da te giusto?
Le DSL EXT mi avevano impressionato, ma quando collegasti la DSL (mettesti su un solo canale) la differenza era evidentissima.
Sembrava che avessi tolto un cuscino dai diffusori.
Incredibile.

Per quel che riguarda "l'adattabilità", non c'è modo di adattare le DSL ad un'installazione di tipo A?

_________________
Emmanuele
Top
Profilo Invia messaggio privato
Massimo A.
Site Admin


Registrato: 21/01/11 21:41
Messaggi: 3423
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: 03 Gen 2018 19:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

emulatore ha scritto:

Dovrebbe essere quella che ho ascoltato da te giusto?
Le DSL EXT mi avevano impressionato, ma quando collegasti la DSL (mettesti su un solo canale) la differenza era evidentissima.
Sembrava che avessi tolto un cuscino dai diffusori.
Incredibile.


La DSL è tutt'ora la stessa versione che hai ascoltato da me mentre la DSL Ext ha subito un ulteriore miglioramento in gamma media per cui ora sono moooolto simili.

Citazione:
Per quel che riguarda "l'adattabilità", non c'è modo di adattare le DSL ad un'installazione di tipo A?


No, solo la DSL Ext per un caso A.

_________________
Massimo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
emulatore



Registrato: 14/10/13 12:08
Messaggi: 366
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 04 Gen 2018 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La DSL è tutt'ora la stessa versione che hai ascoltato da me mentre la DSL Ext ha subito un ulteriore miglioramento in gamma media per cui ora sono moooolto simili.


Non vedo l'ora di ascoltarle.

_________________
Emmanuele
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in hifi.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa

Page generation time: 8.91